Ср, 22.11.2017, 11:23 PM
Приветствую Вас Гость | RSS
 
A  B  C  D  E  F  G  H  I  J  K  L  M  N  O  P  Q  R  S  T  U  V  W  X  Y  Z
Главная Описания лекарств - инструкцииРегистрацияВход
Меню сайта
Категории раздела
РЕКОНСТРУКЦИЯ КАТАЛОГА, ВСЁ НА "R"RETIN A CREMA 20G 0,05
RIFADIN 8CPR RIV 450MGRIFADIN 8CPR RIV 600MG
RIFADIN 8CPS 300MGRIFADIN EV 1F 600MG F 10ML
RIFADIN SCIR 60ML 20MG MLRIFAMPICINA SCIR 60ML 2
RIFAMPICINA 8CPS 300MGRITMODAN 40CPS 100MG
Статистика
Главная » Файлы » R » RIFADIN 8CPR RIV 450MG

RIFADIN 8CPR RIV 450MG
16.02.2009, 9:15 PM
RIFADIN 8CPR RIV 450MG

 Scheda tecnica di RIFADIN 8CPR RIV 450MG

Principio attivo RIFAMPICINA

Gruppo terapeutico FARMACI PER IL TRATTAMENTO DELLA TUBERCOLOSI

Tipo prodotto FARMACO ETICO Regime S.S.N. CONCEDIB.ESENTE

Classe A Tipo Ricetta RR - RIPETIBILE

Forma Farm. COMPRESSE RIVESTITE Contenitore BLISTER

Validitа 48 MESI Data Commerc.

Prezzo 7,76 Euro A.T.C. J04AB02

Glutine Il prodotto non contiene glutine

Produttore GRUPPO LEPETIT Srl

Concessionario SANOFI-AVENTIS SpA

Nota CUF nota cuf non prevista

RIFADIN 8CPR RIV 450MG

 Monografia di RIFADIN 8CPR RIV 450MG

  
  CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
  La rifampicina e' un antibiotico semisintetico, la cui attivita' si es
  plica nei confronti dei micobatteri e di diversi germi gram-positivi e
  gram-negativi.

  INDICAZIONI
  Infezioni di microrganismi sensibili alla rifampicina e in particolare
  da micobatterio tubercolare e da altri micobatteri. Nelle infezioni d
  a micobatteri e' tassativo l'uso in combinazione con altri antibiotici
  o chemioterapici specifici. Nelle infezioni non tubercotari, si consi
  glia l'associazione di un altro antibiotico attivo, per evitare eventu
  ali insorgenze di resistenza. La sensibilita' dei germi patogeni, o la
  loro possibile resistenza primaria o acquisita, dovrebbe essere deter
  minata per mezzo dl un antibiogramma analogamente a quanto e' previsto
  in generale per un corretto uso degli antibiotici. Nel caso che l'inf
  ezione non rispondesse entro un ragionevole periodo di tempo, il tratt
  amento dovra' essere cambiato e nell'eventualita' di una ricaduta si s
  consiglia la somministrazioni di rifampicina senza aver effettuato esa
  mi batteriologici preliminari.

  CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR
  Non deve essere somministrato a pazienti con ipersensibilita' alle rif
  amicine in caso di ittero e durante i primi tre mesi di gravidanza acc
  ertata o presunta. Durante i rimanenti mesi dl gravidanza e nella prim
  issima infanzia il farmaco va somministrato nei casi di effettiva nece
  ssita' sotto il controllo diretto del medico.

  POSOLOGIA
  RIFADIN ORALE. La rifampicina va somministrata a stomaco vuoto quando
  viene impiegata la via orale.
  Posologia adulti: nella tubercolosi 600 mg al giorno in una solo sommi
  nistrazione per pazienti oltre 50 Kg di peso (450 mg per pazienti sott
  o i 50 Kg di peso) associata ad atri farmaci antitubercolari. Nelle al
  tre infezioni la dose giornaliera puo' giungere a 900-1200 mg, divisa
  di solito in due somministrazioni.
  Posologia bambini: la dose giornaliera consigliata e' di 10/20 mg/Kg d
  i peso corporeo suddivisa in due uguali somministrazioni. Si raccomand
  a di non superare la dosi giornaliera di 600 mg.
  Si consiglia di lavare beni con acqua il bicchierino dopo ogni preliev
  o di sciroppo.
  Norme per l'uso: per un piu' rapido e completo assorbimento si consigl
  ia la somministrazioni del Rifadin a stomaco vuoto, lontano dai pasti.
  Nei casi di primo accertamento il trattamento piu' efficace e' quello
  continuativo di ridotta durata, ossia di nove mesi, con le suddette d
  osi, associato a isoniazide e, nei primi tre mesi, a un terzo antitube
  rcolare.
  RIFADIN PER FLEBOCLISI. E' disponibile in fialoide (contenente mg 600
  di antibiotico) con fiala solvente. Il Rifadin per fleboclisi e' parti
  colarmente consigliato quando la situazione clinica (interventi chirur
  gici, alterato assorbimento gastroenterico, ecc.) o le condizioni di t
  ollerabilita' gastrica del paziente non permettono o non consigliano l
  a somministrazione dell'antibiotico per via orale. La soluzione si all
  estisce introducendo il solvente della fiala acclusa alla confezione d
  el fialoide di Rifampicina e agitando energicamente e senza interruzio
  ne per circa 30 secondi. Scomparsa completamente la schiuma, detta sol
  uzione va subito diluita in ml 500 di soluzione glucosata al 5% o di s
  oluzione fisiologica. La preparazione cosi' allestita deve essere util
  izzata entro poche ore. Si consiglia di regolare la velocita' di gocci
  olamento in modo tale che la fleboclisi abbia la durata di 3 ore circa
  .
  Posologia nelle infezioni aspecifiche: nell'adulto la dose giornaliera
  suggerita e' di 600 mg (a giudizio del medico: un fialoide da 600 mg
  una volta al giorno).
  Posologia nella tubercolosi polmonare: nell'adulto la dose giornaliera
  suggerita e' di 600 mg, generalmente in un'unica somministrazione. Il
  trattamento della tubercolosi polmonare con Rifadin per fleboclisi de
  ve prevedere il contemporaneo impiego di altri farmaci antitubercolari
  . In caso di mancata somministrazione di una o piu' dosi consultare il
  medico che ha effettuato la prescrizione prima della ripresa della te
  rapia, per il corretto ripristino dello schema terapeutico.

  INTERAZIONI
  La somministrazione di rifampicina puo' accompagnarsi ad induzione dei
  sistemi enzimatici farmaco-metabolizzanti del fegato. Il metabolismo
  dei composti che sono substrati di tali sistemi puo' percio' essere al
  terato ed in alcuni casi accelerato con la possibile conseguenza di un
  ridotto effetto farmacologico dei composti stessi. A tutt'oggi modifi
  cazioni di possibile significato clinico sono state riportate per anti
  coagulanti, antidiabetici orali, digitalici, contraccettivi orali, cor
  ticosteroidi, ciclosporina, chinidina, dapsone, barbiturici od analges
  ici e quindi puo' rendersi necessario un aggiustamento del dosaggio qu
  ando essi vengono impiegati simultaneamente al Rifadin e in particolar
  e all'inizio e alla fine della terapia con l'antibiotico. Alle donne i
  in trattamento con contraccettivi orali durante la terapie con Rifadin
  si suggerisce l'uso 10 dei mezzi anticoncezionali di tipo non ormonal
  e, in quanto nel corno di trattamento combinato puo' essere compromess
  o, sia pure in rari casi, l'effetto dei preparati ormonici ovariostati
  i. La somministrazione simultanea di acido para-aminosalicilico (PAS)
  in formulazioni contenenti come eccipiente la bentonite, e rifampicina
  puo' indurre una riduzione dei livelli ematici di quest'ultima. I due
  farmaci devono essere somministrati con un intervallo di almeno 5 ore
  . Rifadin per fleboclisi non deve essere diluito la soluzione di bicar
  bonato ai 5% o lattato sodio di 1/6 mol perche'puo'dar luogo a precip
  itati.
  Nel trattamento di infezioni non tubercolari se si sospetta una forma
  tubercolare associata, il Rifadin non deve essere usato prima che sia
  chiarita la diagnosi per non mascherare il processo tubercolare e non
  provocare l'insorgere di una resistenza micobatterica. La somministraz
  iona del Rifadin puo' causare un colore rossastro piu' o meno marcato
  delle urine, dell'espettorato, della secrezione lacrimale con eventual
  e colorazione permanente di lenti a contatto morbide. La presentazione
  in sciroppo contiene sodio metabisolfito: tale sostanza puo' provocar
  e in soggetti sensibili e particolarmente negli asmatici reazioni di t
  ipo allergico ed attacchi asmatici gravi. Dato il sapore particolarmen
  te gradevole di questa preparazione, si consiglia di non lasciare il p
  rodotto a portata di mano dei bambini.

  EFFETTI INDESIDERATI
  Anche se raramente, con l'uso della rifampicina sono stati riferiti di
  sturbi gastrointestinali quali dolori epigastrici, anoressia, nausea,
  vomito, meteorismo, crampi e diarrea. ln altri casi sono stati segnala
  ti cefalea, sonnolenza, astenia, vertigini, diminuzione del potere di
  concentrazione, disturbi alla vista, debolezza muscolare, dolori alle
  estremita'. Reazioni secondarie di ipersensibilita' sono state descrit
  te con eruzioni cutanee, orticaria, prurito, eosinofilia, stomatiti e
  glossiti ulcerative. In casi isolati, trombocitopenia, leucopenia, ane
  mia imolitica, epatitecon ittero, variazione del tasso della bilirubin
  a, della fosfatasi alcalina e delle transaminasi, nonche' delle prove
  con bromosulfonftaleina (BSF). La frequenza e la gravita' delle reazio
  ni secondarie di tipo ematologico potrebbero essere aumentate dall'uso
  contemporaneo di isoniazide. Reazioni di carattere immunologico come:
  sindrome simil-influenzale (flu syndrome), difficolta' respiratorie,
  caduta pressoria, shock, anemia emolitica acuta ed insufficienza renal
  e, sono state riferite con l'uso intermittente della rifampicina. Dist
  urbi del ciclo mestruale sono stati riferiti in donne sottoposte a ter
  apia specifica con rifampicina di lunga durata.
 
источник: www.paginesanitarie.com


Категория: RIFADIN 8CPR RIV 450MG | Добавил: evrofarm
Просмотров: 3428 | Загрузок: 0 | Рейтинг: 3.5/6
Всего комментариев: 0
Добавлять комментарии могут только зарегистрированные пользователи.
[ Регистрация | Вход ]

8 495 960 18 37

Вход на сайт
Логин:
Пароль:
Оформить
Ваша корзина пуста
Поиск
Спецпредложения

Материалы сайта EvroFarm.su не являются публичной офертой и носят исключительно информационный характер.Инструкции, описания лекарств и болезней из материалов сайта - не являются рекомендацией к применению.Все назначения к применению тех или иных лекарств делает исключительно врач, - не занимайтесь самолечением.EvroFarm.su не продает лекарственные средства, но способствует приобретению и производит их экспресс доставку.

8 495 960 18 37
EvroFarm.su © 2009 - 2017 Логистика здоровья